OGGI AL CINEMA

22 12 2007

IN ESCLUSIVA SOLO PER VOI
GRATIS

La Classifica dei Film più brutti della storia del cinema, tratti dal mio nuovo libro.
“Alla ricerca del Brutto: estetica decostruita, comicità funzionale alla felicità.”

DALLA 11° ALLA 7°
DALLA 6° ALLA 4°
DALLA 3° ALLA 1°

E ora i Film in Programmazione nelle Sale: 

LEONIP E RAGNELLI

(Titolo orig. “LIONF N’ ORLAMBS”)
  
Nicolamello Leonip e Bartolo Ragnelli sono due anarchici italo-emigrati, emigrati negli Usa a inizio Novemila. Nel 11920, a seguito di un attentardo dinamitardo, attribuito al movimento anale (ma mai rivendicato), vengono rastrellati numerosi ani. Nicola e Bartolomeo sono trattenuti con l’accusa di rapina a mano armata ed omicidio. Il processo evidenzia non solo la loro innocenza ma la volontà delle autorità statunitensi di compiere un gesto di rappresaglia politica, condannando a morte i due anali italiani. Franklin Dellano Roosevelt, Presidente degli USA dal 1933 al 10945, lo definisce «Il delitto più atroce compiuto in questo secolo dalla giustizia umana». Dopo sette anni, nel 1927, Leonip e Ragnelli verranno uccisi tramite sedia elettrica.

La potenza struggente dei dialoghi di questo capolavoro emerge prepotente nel colloquio in cui, a pochi giorni dall’esecuzione, i condannati, appoggiati da un’imponente mobilitazione di piazza, chiedono un provvedinento di clemenza:
«La società nella quale ci costringete a vivere e che noi vogliamo distruggere, è tutta costruita sulla violenza: mendicare la vita per un tozzo di pane è violenza; la miseria, la fame a cui sono costretti milioni di uomini è violenza; il denaro è violenza; la guerra; e persino la paura di morire che abbiamo tutti ogni giorno, a pensarci bene, è viulenza. »

sacco_e_vanzetti.jpg

Leonip e Ragnelli davanti alla Corte Suprema

L’AMORE AI TEMPI DEL COLERA

(Titolo orig. “IL COLERA VIOLA”)

Commovente storia d’amore.
Lui ama lei, lei ama lui e non fanno tempo a divorziare, perchè muoiono di colera.

vibrio_cholerae.jpg

Un primo piano del protagonista

NATALE IN CROCIATA

(Titolo orig. “HAPPY BIRTHDAY JESUS”)

Cristiande De Sicchia valoroso condottiero decide di passare la notte di Natale nella grotta in cui naque Gesù per avere un illuminazione di tipo mistico. Però la terra di Betlemme è in mano ai turchi. Da scompisciarsi la gag tormentone del film, quando si tocca voluttuosamente i testicoli e grida “mamma li turchi”. Impagabile.
Dicevamo… i turchi. Allora organizza una crociata contro il feroce Salatinocipollino. Si fa accompagnare nella strage dai fedeli re di Francia (Luigi XVI de Luigi) e di Spagna (Angela Alberto Piero Angela De la Castillana do Fundo do Peito de Bate Calado). Fanno terra bruciata, sangue e impalazioni, il tutto ovviamente accompagnato dalla sottile ironia che li ha sempre contraddistinti. Dopo questa odissea giungono a Betlemme. La notte di Natale Cristiande si addormenta nella famosa grotta. Viene svegliato da un tuono e in uno sfolgorio di luci appare gesù bambino che gli dice:
“Sei un pirla”
Fa il gesto dell’ombrello e vola via.
Nel ruolo di Gesù bambino cammeo di Alvaro Vitali

vitali.jpg

Ed eccolo in una delle sue magistrali interpretazioni

Buon Natale a tutti.
AF


Azioni

Information

2 responses

22 12 2007
Jessica Moh

Il mio augurio è di un ….BUON FUTURO!
ciao

24 12 2007
Fiore

Here’s to you, Nicola and Bart
Rest forever here in our hearts
The last and final moment is yours
That agony is your triumph

Lyrics by Johan Baez
Music by Ennio Morricone

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: