GIROTONDO

16 04 2008

a Sanford piaceva fare brutti scherzi
come pisciare nelle bottiglie del latte,
bruciare le gambe ai ragni,
torturare gatti,
metter l’acqua nel serbatoio ecc.
ne sapeva
e ne faceva di tutti i colori.
siamo cresciuti insieme.
quando scoppiò la seconda guerra mondiale
lui si arruolò in aviazione.
“i piloti cuccano più figa,”
mi disse.
alla seconda missione sulla Manica
gli sfondarono il culo
nel cielo.
non fu mai trovato.
un brutto scherzo in più
in un gran brutto mondo.

C. BUKOWSKY





VOTANTONIO

16 04 2008

Tenendo conto che organizzare un referendum elettorale costa una scofanata di soldi, non è forse il caso che ci organizziamo un po’ meglio?

Dall’inizio della repubblica lo scorso governo è stato il settimo in ordine di durata… il SETTIMO?!?! Non è un po’ troppo per un governo durato si e no 2 anni???

“E’ durato 618 giorni il secondo governo Prodi, piazzandosi al settimo posto nella classifica per durata.

Prodi non è riuscito ad avvicinare la durata del suo primo governo, rimasto in carica 875 giorni, dal 18 maggio 1996 al 9 ottobre 1998, che era stato il terzo per durata nella storia della Repubblica.

Il primo in classifica è il secondo governo Berlusconi, con 1.410 giorni, seguito dal primo governo di Bettino Craxi, durato 1.059 giorni. (MA PENSA TE CHE BEI PRIMATISTI) Davanti al ”Prodi due” ci sono anche il Moro terzo, il De Gasperi settimo e il Segni primo. I dati sono calcolati dal giorno del giuramento fino alle dimissioni del governo, anche se poi, quasi sempre, il Governo resta in carica per l’ordinaria amministrazione fino alla nomina del successore.

De Gasperi figura solo al quinto posto, nonostante lo storico leader democristiano sia rimasto alla guida dell’esecutivo per ben sette anni e mezzo consecutivi, dal 10 dicembre 1945 al 28 luglio 1953. Un lungo periodo spezzettato però in una serie di ben otto governi, diversi tra loro per durata, composizione e maggioranza.

Il governo più breve della storia repubblicana e’ stato invece il primo governo Andreotti, durato solo 10 giorni, dal 17 al 26 febbraio 1972.”





WHY MUST THE SHOW GO ON?

15 04 2008

Cosa cazzo sta succedendo?

Vi sembra possibile continuare a vivere in un paese in cui la situazione politica è diventata così assurda da poter essere definita grottesca?

Vi rendete conto che il nostro paese NON HA PIU’ LA SINISTRA!

Che cazzo è l’Italia? Un mutilato di guerra? Vi sembra possibile che al potere ci sia Berlusconi (sì, per chi fosse rimasto ibernato negli ultimi 10 anni, è sempre quel Berlusconi ammanicato con la mafia, quello delle leggi ad personam, etc.) e l’unica alternativa sia un suo imitatore da due soldi.

Vi rendete conto che la LEGA (quelli del secessionismo e del celodurismo) puntano verso il 10 per cento?!

Io vorrei che deste un’occhiata cosa dicono di noi all’estero…

http://www.independent.co.uk/news/europe/

 http://www.nytimes.com/2008/04/15/world/europe/15italy.html?_r=1&ref=europe&oref=slogin

\

“Ieri ho pescato un salmone grosso così”

QUESTA è UNA CHICCA, VI SFIDO A NON RIDERE





THE BEST OR THE REST

10 04 2008

Caro lettore,

perchè ti lamenti di ciò che ti circonda? Non lo sai che

Esistono infiniti mondi, ma questo è il migliore dei mondi possibili.
E sono tutte puntate in prima visione!

Perchè ti lamenti di Berlusconi?
Ti dico solo che in una realtà parallela non troppo lontana dalla nostra c’è al governo una coalizione guidata dallo Scoiattolo che fa le scoregge per la Vigorsol.

Attenti a lasciare la strada vecchia per la nuova.
Ma ricorda che ogni istante potrebbe cambiare tutto…

Il discorso di insediamento.





MAI DIRE ELEZIONI

10 04 2008

Lo so che non dovrei andare a impelagarmi in questioni di politica,
non in questo momento di crisi italiana, mettere una manciata di sale nella ferita e rigirarci il dito non so se può avere una qualche utilità…

Però credo che sia veramente umiliante che la scelta sia sempre tra un panino alla merda e una peretta gigante.
Southpark docet.

Veltroni o Berlusconi, la padella o la brace.
Scegliere il male minore non credo che sia libertà di scelta.
D’altronde a quanto pare scegliere il male minore nel 2008 è la base della vita quotidiana di qualunque essere umano dipenda dalla televisione.
(Anche se devo ammetterlo ieri sera dopo che mi hanno fatto incazzare come una bestia dall’alto mi hanno mandato due capolavori della cinematografia contemporanea Fight Club e Cotton Club… mmmh ho notato solo ora che sono due CLUB… Ehi d’u mean I need to go clubbin’?)
Dicevo, non per fare il lamentoso, ma la situazione generale è veramente tragica,
ma allora perchè mi viene da ridere?

VOTANTONIO VOTANTONIO VOTANTONIO





ALTRO GIRO ALTRA GIOCATA

4 04 2008

Sono stanco,
e già voi pensate E A ME CHE MINCHIA ME NE FREGA???
e fate bene
😉
il problema è che quando non sono stanco e non riesco ad andare a dormire spesso c’è qualcosa nell’ordine generale delle cose che non sta quadrando….
ora voi vi chiederete:
cosa?
No! voi vi state chiedendo perchè vengo a raccontarvelo???
Oh ragassuoli e ragassuole questa volta temo di aver finito il carburante e se nessuno mi rida una spinta io continuerò ad andare per inerzia fino a che mi fermerò come una vecchia ford tipo quella di Mr Burns, di quelle con la manovella per far accendere il motore.
Non vi dico dove mettere la manovella.
sigh
non riesco nemmeno più a farmi una bella risata grassa

“Nel momento in cui perdi il contatto da ciò che ti riempie ti rendi conto di quanto vuoto hai dentro”

parole parole parole
come diceva un mio amico,
soltanto parole d’amore
NO
in realtà non era esattamente quella… però
mmmh Sto superando la soglia del delirio
….
va bene
….
ok basta la smetto
….
chiudiamola qua
….
non ce la faccio va bene basta aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahu uahu huah u
chiudiamola finchè ho un briciolo di dignità
VI PREEEEEGO
DITEMI CHE SONO SIMPATICO
NON FATEMI I BIDOOOOONI
EHEHEHEH

un bacio a tutti 😉